Guido Leonelli Questo sito utilizza cookie tecnici finalizzati esclusivamente a garantire il corretto funzionamento del sito e a facilitare la navigazione e l'utilizzo delle sue varie funzionalità, inclusi cookie di statistica per raccogliere informazioni in forma aggregata e anonimizzata. Se non vuoi ricevere cookie da questo sito, non visitarlo.
Per saperne di più sui cookie
www.garanteprivacy.it/cookie
Home page |  Chi sono |  Note bibliografiche |  La mia poesia |  Le mie raccolte |  Recensioni |  Montagna |  Links |  Contatti
Menu  Menu
 Home page
      Archivio News
 Chi sono
 Note bibliografiche
 La mia poesia
 Le mie raccolte
 Recensioni
 Montagna
 Links
 Contatti

Statistiche  Statistiche

Visite totali:993420


Home page
Devi essere registrato a Guido Leonelli per inserire un commento!
Nome utente

Password
 

Buona Pasqua

 

 

 

 

 

Auguri

 

Buona Pasqua


 

 

 

 

Bòna Pasqua

 

Gh’è chì de nòvo Pasqua

na Pasqua ‘n mìgol strana

che la ne véde tuti

seradi en le so cà.

Òvi empituradi?

sto ano no se i fa

ma sén listés contènti

i auguri i sgóla ‘n l’ària

tant che quéla bèstia

vegnuda da la Cina

che zernidi pò la sbara

sconduda chissà ‘ndòve

ancabèn co la mascherina.

 

Ma i auguri noi ne i fén

auguri de star sani

che sia quéi pu sinzéri

che ne trovante ancor

ma senza pu penséri

 

 

 

Buona Pasqua

C'è qui di nuovo Pasqua/ una Pasqua un poco strana/ che ci vede tutti/ rinchiusi nelle proprie case./ Uova colorate?/ quest'anno non si fanno/ ma siamo egualmente contenti/ gli auguri volano nell'aria/ tanto che quella bestia/ arrivata dalla Cina/ che sceltii poi spara/ nascosta chissà dove/ sia pure con la mascherina.// Ma gli auguri ce li facciamo/ auguri di star bene/ che siano quelli più sinceri/ che ci ritroviamo ancora/ ma senza più pensieri.

10.4.2020

 

 

 

 

 

 

 


Postato 10 Aprile 2020 -

Commenti:


Renata :
Renatasabato 11/4/2020 ore 11.20
Auguri auguri a tutti. Non ho potuto colorare le uova da distribuire a tutti. Non sono andata lungo il fiume a seguire lo sbocciare del miracolo della natura. Non ho organizzato il pranzo per tutta la famiglia pensando come sempre "chi c'è c'è" perché pasqua con chi vuoi. Non sono andata a Garda per raccoglierci nell'eremo con Silvano e scoprire una dimensione più profondamente umana. Non sono andata a vedere il sepolcro preparato in ogni chiesa e non ho sentito il rumore sordo della calancola che una volta richiamava i fedeli al posto delle campane. In questi silenzi lunghi si infittiscono i ricordi: la mamma che raccomanda e educa, il papà che si adegua e tutti noi, tanti e diversi, attenti, curiosi e in attesa. Siamo stati educati all'attesa. Adesso attendiamo con qualche curiosità il dissolversi dell'emergenza. Speranza e preoccupazione si alternano e la vita scorre.
Dovevano venire i figli da Firenze. Potevamo essere felici insieme. Almeno un po'... Ma siamo vivi e fortunati con un tetto sulla testa e il pane quotidiano. Io ho anche la mia gatta!!
Pensando con solidarietà e affetto a chi lotta per la propria vita e a chi lotta per difendere e proteggere la vita degli altri sto in operosa attesa.
BUONA PASQUA A TUTTI. Buon cammino di Pace e Bene

annamaria :
annamariaAuguri preziosi se formulati in poesia e quest' anno ancor di più, perchè serviranno anche per ricordare questa Pasqua anomala. E allora, ricambio di tutto cuore gli auguri a te e a tutti gli amici de sito. A Caldaro eri tu a battere tutti nel gioco del "Coccetto" ( come si chiama in trentino?) e ti riempivi le tasche di uova colorate.

guidoleonelli :
guidoleonelli11.04.2020 -ore 15.45-
Ciao Renata, sul più bello ieri non mi funzionava più la posta ragione per cui non mi aspettavo nessun commento non essendo nemmeno riuscito ad inviarla a tutti. E invece eccoti qui puntuale.
Di questo tuo bel discorrere mi balzano all'occhio due particolari: i molti "non" e la "calancola", retaggio forse delle tue premurose zie. Ne conservo una anch'io ma non ne ricordo il nome; confidiamo quindi nell'aiuto di qualche amico. Fra i tanti "non", alcuni pesanti anche per te con lo spirito sempre forte, ci sarebbe stata anche la possibilità di metterci qualcosa in positivo, cosa che peraltro fai verso la fine. La pacifica sramatura della betulla di casa, per esempio, un poggiolo che è tutto un perenne fiorire. E i bambini che sicuramente prima di sera ti chiameranno.
Siamo stati educati all'attesa, a volte senza sapere cosa si attendeva, spesso di avere notizie da chi, in quegli anni, era lontano. Da parte mia, ora il mio attendere che questa persecuzione del virus cessi, mi suscita molto più che sola curiosità, tanta rabbia, per esempio, per un mondo dove bastano pochi maneggioni per rovesciare il tavolo, mentre noi, che forse avremmo potuto fare qualcosa prima, ora siamo solo spettatori impotenti e, da parte mia, anche spaventati. Poi come dici tu, e come spesso mi ricorda anche Ivonne, noi siamo dei fortunati: basta guardarsi attorno o leggere alcune informazioni sulla povertà nel globo mondo e nella nostra piccola Italia.
E basta anche pensare ai nostri amici, e sono ben tre, in attesa, forse non molto tranquilla, di conoscere cosa diranno loro gli esperti a proposito di coronavirus.
Sono certo che solidarietà e affetto siano sentimenti comuni a tutti noi che da qui rinnoviamo loro.
BUINA PASQUA A TUTTI allora, di Pace, di Bene, e di TANTA SALUTE.

guidoleonelli :
guidoleonelli11.04.2020 - ore 16.00 -
Ciao Annamaria,
mi fai ridere ricordando le bricconate di Caldaro, dove non ricordo che battessi proprio tutti ma ricordo invece molto bene di come avessi appreso qualche trucco per battere i meno esperti e meno smaliziati. Il termine "coccetto" però, credo di udirlo adesso per la prima volta. Noi allora, più prosaicamente, si proponeva all'avverasrio: "punta o culo"? Il riferimento credo sia chiaro: chi riusciva a rompere l'uovo altrui, se ne impadroniva.
Pasqua molto anomala quella di quest'anno e, chissà, forse degli anni a venire.
Impotenti, ognuno è invitato a fare i conti con se stesso, con la storia passata e con quella che ancora rimane da vivere.
I quattro versi che avranno raggiunto ben pochi amici e fedeli seguaci, sono frutto di una improvvisa decisone di ieri, dopo aver preso all'improvviso coscienza che siamo davvero ormai a Pasqua.
Grazie. Tanti cari auguri a te e alla tua numerosa stirpe. BUONA PASQUA!



 Torna alle notizie

Subsection Archivio News
Calendario  Calendario
Data: 24/10/2020
Ora: 10:48
« Ottobre 2020 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 

Home page |  Chi sono |  Note bibliografiche |  La mia poesia |  Le mie raccolte |  Recensioni |  Montagna |  Links |  Contatti
Powered by FlatNuX! Valid HTML 4.01! Valid CSS! Get RSS 2.0 Feed
Powered by  FlatNuX  © 2003-2005| Site Admin:  Guido | Full Map | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.

Page generated in 0.9000 seconds.